La società

G.S.D. CITTÀ DI MONZA: LA STORIA CONTINUA

La prima associazione calcistica ufficiale iscritta alla Figc nel Direttorio
Regionale Lombardo prende il la-societanome di G.S. JUVENTUS CEDERNA, con il presidente Emilio Valvassori.

Il simbolo rappresentativo dell’aquila viene attribuito nella stagione 1947/48, anno nel quale la società partecipa al campionato della F.I.G.C. in 2° Divisione con il nome U.S. Aquila Cederna. I suoi colori ufficiali rappresentativi sono il bianco e il verde. Nella stagione successiva l’Oratorio della Parrocchia Sacra Famiglia ricostituisce la società, chiamandola A.C. Cederna.

Nella stagione 2006/07, con il nuovo presidente Antonio Marchetta, la società assume una nuova identità, con un rinnovato organigramma e prende il nome di Atletico Cederna, con i colori ufficiali rosso e blu. Il ruolo assunto dalla società diviene sempre più importante attraverso un instancabile prodigarsi per la crescita educativa dei ragazzi creando un luogo di aggregazione anche per le famiglie e per il sociale.

Dalla stagione 2010/11 si fonde e prende il nome di G.S.D. CITTÀ DI MONZA. Il primo fondamentale scopo del CITTÀ DI MONZA è quello di vivere il calcio da protagonista seguendo regole ben precise con la partecipazione e il rispetto da parte di tutti i collaboratori dei propri sostenitori e di tutti gli atleti. L’obiettivo agonistico che il Presidente Antonio Marchetta si pone è quello di portare la prima squadra nella 1° categoria, risultato storico per la società monzese.